LA STRUTTURA

 

 LE UNITA' FUNZIONALI

 

 RISORSE

 

 

  FUNZIONAMENTO

  •  Modalità operative

 
     HOME > Funzionamento > Modalità operative
 
  Modalità operative

 

 

Il regime di funzionamento, cioè le modalità con le quali opera il S.I.G.Em. (Sistema Interno di Gestione delle Emergenze) tiene conto di due fattori:

·          modalità con cui funzionano le attività all’interno dell’Ateneo (apertura o chiusura delle sedi e/o delle attività);

·          ubicazione dei comparti (rete cittadina o decentrati);

In base a ciò sono stati definiti tre stati operativi secondo la seguente tabella

 

STATO OPERATIVO PRESIDIATO

STATO OPERATIVO NON PRESIDIATO

VIGILATO

STATO OPERATIVO NON PRESIDIATO

NON VIGILATO

DESCRIZIONE Orario normale di apertura delle sedi dell'Ateneo Orario di chiusura delle sedi dell'Ateneo (per i comparti che hanno servizio di custodia o la vigilanza notturna o sono nella zona coperta dalla reperibilità) Orario di chiusura delle sedi dell'Ateneo (per i comparti che non hanno servizio di custodia ne la vigilanza notturna o sono fuori dalla zona coperta dalla reperibilità)
RISORSE OPERATIVE Centrale di coordinamento e monitoraggio (CCM)
Presidi di emergenza
Vigilanza notturna
Servizio di custodia immobili
nessuna risorsa attiva ne attivabile
RISORSE ATTIVABILI Nucleo di pronto intervento ricognitivo (NIR)
Nucleo di pronto intervento tecnico (NIT)
Figure di supporto specialistiche
Nucleo di pronto intervento ricognitivo (NIR)
Nucleo di pronto intervento tecnico (NIT)
Figure di supporto specialistiche

 

spp@uniud.it

© Centro Studi e Ricerche SPRINT - Servizi di prevenzione e protezione d'Ateneo